Battisti, Metodisti e Valdesi a Milano uniti contro Dio

L’agenzia NEV ha rilasciato il seguente comunicato:

‘Alla vigilia dell’VII Incontro Mondiale della Famiglia le chiese protestanti di Milano diffondono un documento che richiama l’attenzione sulla pluralità delle famiglie oggi e sui diritti delle persone che le compongono

Roma, 29 maggio 2012 (NEV-CS18) – “Noi cristiani protestanti non condividiamo la nozione di ‘sacralità del matrimonio e della famiglia’”. E’ quanto si legge in un documento redatto dalle chiese protestanti di Milano (battiste, metodista e valdese) e reso pubblico in occasione del VII Incontro Mondiale della Famiglia promosso dal Pontifico Consiglio per la famiglia che si apre domani nel capoluogo lombardo.

Il documento dal titolo “Famiglia cristiana? Per noi, più semplicemente famiglie” propone una riflessione in quattro punti, dove non solo si fa riferimento alla pluralità delle famiglie oggi, ma in cui si sottolineano anche i diritti delle persone che le compongono, coppie dello stesso sesso comprese.

“La famiglia è un’istituzione umana e non divina”. Con queste parole esordisce il documento che sottolinea la necessità di parlare sempre al plurale: “cioè di tanti tipi di famiglie e non di una sola, quella tradizionale”. Famiglie che meritano “un riconoscimento giuridico che dia diritti e riconosca doveri alle varie forme di unione – anche dello stesso sesso – estendendo loro quanto già contenuto nella nostra Costituzione e ribadito anche recentemente in sede europea”.

Il pastore Giuseppe Platone della chiesa valdese di Milano, tra gli estensori del documento, all’Agenzia stampa NEV ha espresso “come cittadino prima ancora che come credente, una riserva critica nei confronti dell’investimento di significative risorse pubbliche nell’allestire quest’operazione puramente confessionale in un momento di severa crisi economica che si riverbera anche sulla progettualità di chi vorrebbe ‘metter su casa’”.

Dal punto di vista dei contenuti il pastore Platone ha segnalato la riflessione che, da tempo, si sta svolgendo nelle chiese protestanti su famiglie, genitorialità, coppie di fatto: “Accendere i riflettori solo un un modello famigliare esclusivo mettendo in ombra tutto il resto mi sembra un impoverimento che aumenta il disagio sociale anziché cogliere la positività di molte trasformazioni in atto. C’è un modo cristiano di vivere le relazioni umane che non cerca la sacralizzazione degli affetti – ha aggiunto Platone -, ma mantiene un insopprimibile istanza critica verso ogni nostra realizzazione, compreso il matrimonio. Il sacro appartiene a Dio soltanto”.

L’anno scorso il pastore Platone celebrò la prima benedizione di una coppia omosessuale dopo l’approvazione di un rispettivo ordine del giorno da parte del Sinodo delle chiese metodiste e valdesi nel 2010′.

Da: http://www.fedevangelica.it/arch_nev/cs/NEV_7770001396.html

Solo due parole di commento: questi cosiddetti Protestanti hanno rigettato la Parola di Dio, ed hanno dichiarato guerra all’Iddio vivente e vero, ma a suo tempo Dio farà ricadere sul loro capo tutto il male che stanno facendo con le loro lingue e opere a discredito della verità. Ben disse il profeta di costoro: “Guai all’anima loro! perché procurano a se
stessi del male” (Isaia 3:9). Uscite e separatevi dunque da queste chiese ribelli, per non essere partecipi dei loro peccati.

Chi ha orecchi da udire, oda.

Giacinto Butindaro

Tratto da : http://giacintobutindaro.org/2012/05/30/battisti-metodisti-e-valdesi-a-milano-uniti-contro-dio/

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Omosessualità e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...